Inchieste

Martedì, 19 Settembre 2017 11:16

Myanmar: la fuga dei Rohingya

Da diverse settimane nello stato di Rakhine, in Myanmar è in corso una campagna coordinata di incendi sistematici dei villaggi Rohingya. A partire dal 25 agosto, l’esercito di Myanmar ha lanciato un’operazione militare a seguito degli attacchi del gruppo armato Esercito di salvezza dei Rohingya dell’Arakan (Asra) contro una serie di posti di blocco della polizia. Da lì si sono registrati almeno 80 vasti incendi in aree abitate. Le prove di quanto accaduto sono state raccolte grazie all’analisi dei dati dei rivelatori satellitari antincendio, delle immagini satellitari, delle riprese fotografiche e video dal terreno, così come decine di testimonianze in…
Lunedì, 24 Luglio 2017 12:33

Il sogno della “Jugend Rettet”

Un modo diverso di impiegare il proprio tempo ed aiutare il prossimo. L’associazione tedesca “Jugend Rettet” è un’Ong fondata da due giovani tedeschi, Jakob Schoen e Lena Waldhoff. La Jugend Rettet grazie alla campagna di crowdfunding è riuscita a comprare una nave e trasformarla in un’imbarcazione da salvataggio per i migranti che attraversano il Mediterraneo. Come ha affermato Jakob Schoen, “l’idea nasce dalla volontà di aiutare i migranti e creare una rete europea, una sorta di piattaforma di discussione tra i giovani, per promuovere la partecipazione e sviluppare il tema del soccorso in mare e quello delle politiche di asilo”.…
Lunedì, 12 Giugno 2017 14:01

L'Europa in movimento

"L'Europa in movimento" è l’iniziativa della Commissione europea che punta a modernizzare la mobilità e i trasporti a livello europeo, ovvero: rendere il traffico più sicuro, incoraggiare l'adozione di sistemi di pedaggio più equi, ridurre le emissioni di CO2, l'inquinamento atmosferico e la congestione del traffico, ridurre gli oneri burocratici per le imprese, combattere il fenomeno del lavoro nero nonché garantire ai lavoratori condizioni e tempi di riposo adeguati. Se da una parte bisogna sostenere il settore a rimanere competitivo nel quadro di una transizione socialmente equa verso l'energia pulita e la digitalizzazione, dall’altra parte la mobilità non va sottovalutata…
Mercoledì, 31 Maggio 2017 11:03

Migranti: record dello sbarco di minori

Secondo il rapporto dell’Unicef in Italia, dal 2012 al 2016, i minorenni irreperibili sono aumentati, passando da 1.754 a 6.508. Questi risultati sono stati raccolti nel rapporto intitolato: "Sperduti. Storie di minorenni arrivati soli in Italia". Il rapporto, realizzato dall'Unicef e dal Consiglio nazionale delle ricerche, cerca di rilevare il vissuto dei minorenni in relazione alla loro esperienza migratoria e il loro percorso verso l'Italia. Dall’analisi risulta che metà dei bambini migranti di tutto il mondo vive in soli 15 Paesi. In testa alla classifica gli Stati Uniti d'America, che ospitano 3,7 milioni di bambini mentre l'Italia è al 20esimo…
Mercoledì, 03 Maggio 2017 15:58

Festa dell'Europa

Il 9 maggio è il compleanno dell’Europa. La festa dell'Europa celebra la pace e l'unità in Europa e la data è l'anniversario della storica Dichiarazione di Schuman. In occasione di un discorso a Parigi, nel 1950, l'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman ha esposto la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee. La proposta di Schuman è considerata l'atto di nascita di quella che oggi è l'Unione europea. Così, ogni anno per celebrare la festa dell'Europa, le istituzioni dell'UE aprono al grande pubblico le porte…
A distanza di tre anni, il 29 marzo scorso, la Camera dei deputati ha approvato una legge che garantisce una maggiore protezione ai minori non accompagnati che arrivano in Italia. La legge è la prima in Europa a occuparsi di vari aspetti fondamentali della vita delle persone minorenni che arrivano in Italia. In effetti, il testo prevede la regolamentazione delle procedure per l’identificazione e l’accertamento dell’età dei minori migranti, la promozione del loro affidamento e l’accesso alle cure e all’istruzione. Soltanto anno scorso il numero dei minori arrivati in Italia via mare senza un accompagnatore ha superato i 25.800, più…
Amnesty International ha analizzato la situazione in 159 paesi nel 2016 denunciando violazioni dei diritti umani nei modi più diversi. “Per milioni di persone, il 2016 è stato un anno di continua sofferenza e paura, poiché governi e gruppi armati hanno compiuto violazioni dei diritti umani nei modi più diversi. Gran parte della città più popolosa della Siria, Aleppo, è stata ridotta in macerie dai bombardamenti aerei e dagli scontri per le strade, mentre proseguivano gli attacchi violenti e crudeli contro i civili nello Yemen. Dal peggioramento della difficile situazione dei rohingya nel Myanmar, fino alle uccisioni illegali di massa…
Venerdì, 13 Gennaio 2017 02:00

Global Citizenship Education in Europe

Il concetto dell’Educazione alla cittadinanza globale (GCE) è fondamentale per sostenere la partecipazione attiva e la consapevolezza della cittadinanza riguardo ai temi dell’interdipendenza a livello globale. In questo senso, l’Educazione alla cittadinanza globale rappresenta uno strumento di rilevante importanza, il cui obiettivo è quello di sensibilizzare e permettere ad ogni persona di prendere coscienza e comprendere i problemi dello sviluppo globale, nonché la rilevanza locale e individuale di questi problemi. Stimolare un cambiamento culturale volto a crescere una nuova generazione di cittadini mondiali mossi dai valori di solidarietà, giustizia, inclusione e cooperazione viene proposto anche attraverso l’istruzione. In questo contesto,…
Martedì, 20 Dicembre 2016 02:00

Global Education Monitoring e l'istruzione

Nell’ultimo report pubblicato dall’Unesco in materia di Global Education Monitoring (GEM) una grande importanza viene attribuita all’istruzione in quanto un cambiamento fondamentale nel modo di pensare l'educazione e il suo ruolo nel benessere umano nonché per lo sviluppo globale. Si afferma che ora, più che mai, l'istruzione ha la responsabilità di promuovere l’abilità, atteggiamenti e comportamenti che porteranno ad una crescita sostenibile e inclusiva. E 'ampiamente accettato che l'istruzione rappresenta una forza positiva per il cambiamento sociale, economico e ambientale, in quanto influenza il modo di pensare, percepire e di agire. Tuttavia, il rapporto GEM aiuta chiarire le funzioni di…
Martedì, 29 Novembre 2016 02:00

Nigeria: denuncia di Amnesty International

Nell’ultimo rapporto di Amnesty International, intitolato “I proiettili piovevano dappertutto”, vengono denunciati le repressioni in Nigeria. Le esecuzioni extragiudiziarie, torture e trattamenti degradanti riportano la storia indietro. Nel 1970 Yakubu Gowan, allora presidente di una giunta militare, mise fine a quasi tre anni di guerra nel cuore della Nigeria mentre il sogno di un Biafra indipendente era stato sepolto da milioni di cadaveri. La “questione del Biafra” è rimasta al centro delle vicende politiche dell’Africa tanto che Amnesty International ha denunciato nei giorni scorsi una nuova ondata di repressione. Il rapporto di Amnesty International offre “prove inconfutabili che le forze…