Inchieste

Lunedì, 14 Maggio 2012 00:00

La ri(e)voluzione verde

Così il personaggio Morpheus, nel film cult di fantascienza "Matrix", descrive ad un disorientato Neo, suo allievo nell'esplorazione del mondo del futuro in cui è immerso, che quella che a lui sembra realtà è nei fatti una rappresentazione realistica ma virtuale, completamente sganciata da una concretezza quotidiana, definita da fatiche e difficoltà ma comunque modificabile e migliorabile. La realtà virtuale, la "Matrix", la matrice avvolgente del terzo millennio si chiama consenso e disimpegno. Se volessimo usare qualche concetto oggi un po' in disuso ma efficace, potremmo parlare di ripiegamento nel privato. Questo sistema economico e sociale tossico sopravvive e si…
Lunedì, 16 Aprile 2012 00:00

"Lend your leg"

L'iniziativa, voluta delle Nazioni unite per la Mine-action e promossa a Roma dalla Campagna internazionale contro le mine, si concentra sul clip che riprende l'immagine delle proprie gambe per scandire un forte "no" alla violenza delle mine. Alla campagna possono partecipare tutti i cittadini aderendo in maniera attiva con l'invio delle proprie foto al sito www.lendyourleg.org o postandole sulla pagina Facebook, Twitter e Flickr. "Prestare la gamba significa manifestare con un semplice gesto il proprio dissenso all'indifferenza per le sofferenze degli altri, dichiara Schiavello, direttore della Onlus Campagna italiana contro le mine, coinvolgendo tutta la società civile nella battaglia per…
Martedì, 20 Marzo 2012 00:00

Il "petrolio verde" in Africa

Immaginate la Svizzera interamente ricoperta di piantagioni per alimentare auto e centrali termo-elettriche. Imprese dei paesi occidentali coltivano al momento più di tre milioni di ettari di suolo in Africa con piante adatte a produrre biocarburanti, l'Italia è al secondo posto preceduta dalla Gran Bretagna. Un business incentivato dalle norme dell'Unione Europea a favore delle miscele a basso contenuto di CO2: a partire dal 2011 le stazioni di servizio degli Stati membri devono gradualmente aumentare le percentuali di carburante a basso tenore di CO2: bioetanolo per la miscela di benzina e biodiesel per la miscela di gasolio. Il traguardo finale…
Lunedì, 05 Marzo 2012 00:00

Elezioni in Russia

Vladimir Putin ha vinto le elezioni presidenziali russe con il 63,65% dei voti e sarà presidente fino al 2018. Seguono a distanza il comunista Zjuganov (17,18%), il liberale Prokhorov (7,92%), il populista-nazionalista Zhirinovskij (6,22%) e il pro-Putiniano Mironov (3,85%). In Caucaso del nord, altissimo il sostegno per Putin. Secondo i dati ufficiali, in Cecenia la frequenza al voto ha raggiunto il 99,59% di cui il 99,73% per Vladimir Putin. Putin supera il 90% anche in Daghestan, Inguscezia e Karachaj-Circassia. A Mosca, migliaia di persone hanno fatto da osservatori elettorali. In ogni seggio della città vi erano osservatori di più candidati…
Lunedì, 20 Febbraio 2012 00:00

La Grecia e il ricatto delle armi

Appena sbloccati i 130 miliardi di aiuti per Atene. "E' un nuovo inizio per la Grecia", ha detto il ministro danese all'Economia Margrethe Vestager, presidente di turno del Consiglio, al suo arrivo alla riunione dell'Ecofin. Ma dietro all'accordo, che salva momentaneamente la Grecia dal temutissimo default, si nasconde uno scandalo gravissimo. Lo scandalo dell'unico capitolo di spesa che non è stato neppure sfiorato dai tagli: quello della Difesa. E, ancor più, della spiegazione di questa scelta. E' necessario andare a Parigi e a Berlino per comprenderla, perché è qui che nascono le pressioni sui governi greci al potere perché sottoscrivano …
Lunedì, 06 Febbraio 2012 00:00

Libia senza pace

I "controribelli" hanno conquistato la città di Bani Walid, si registrano sporadici scontri persino nella capitali Tripoli, il governo provvisorio non controlla completamente il territorio e le preoccupazioni in merito ai diritti umani si accrescono giorno dopo giorno. Proprio quest'ultimo punto - la tutela dei diritti umani - era stato uno dei principali motivi per l'intervento occidentale contro il regime di Gheddafi, noto per il trattamento disumano di detenuti, prigionieri politici, profughi, ribelli catturati. A sei mesi dalla caduta del Colonnello, la situazione è analoga a quella registrata per 40 anni. Le organizzazioni internazionali lanciano l'allarme. In un comunicato Medici…
Lunedì, 23 Gennaio 2012 00:00

Sud Sudan e la crisi umanitaria

Nonostante la guerra civile tra il Sud, in prevalenza animista e cristiano, e il Nord musulmano del Paese sia già costata almeno 1 milione e mezzo di morti, diverse organizzazioni internazionali segnalano che i problemi sono lontani da una soluzione pacifica. È l'ennesimo episodio di tensione e instabilità che colpisce i due Sudan. Per quanto riguarda il Nord, infatti, è da mesi che si combatte nei due Stati della federazione confinanti con la frontiera meridionale, nel Sud Kordofan e nel Nilo Blu. Si parla di radi aerei dell'esercito governativo che avrebbero provocato centinaia di vittime e decine di migliaia di…
Nella copertina è ritratta una persona con il volto e la testa coperti da sciarpa e cappello, che lasciano scoperti solo gli occhi. Nell'articolo si ricorda che "tutto è iniziato in Tunisia", si racconta l'evoluzione "dalla primavera araba ad Atene, da Occupy Wall Street a Mosca" e si sottolinea che "la storia spesso emerge solo in retrospettiva". L'articolo prosegue affermando che: "In tutto il mondo, le proteste del 2011 hanno condiviso la consapevolezza della corruzione e della disfunzione del sistema politico ed economico - finte democrazie che giocano a favore dei ricchi e dei potenti, per impedire ogni cambiamento significativo".…
Ad inaugurare la sezione "Cinema e Cittadinanza globale" è stato il Prof. Renato Novelli dell'Università di Ancona che ha sottolineato l'importanza della cooperazione nel mondo visit site della cultura e del cinema. Secondo il Prof. Novelli, l'elemento cruciale per gli enti e le associazioni è quello di "sporcarsi le mani" in senso positivo, ovvero di intervenire direttamente affrontando il problema della concretezza dei progetti. Operare concretamente in campo ha diverse facce e ruoli: il cinema diventa un importante strumento di comunicazione e di scambio che si inserisce bene nelle situazioni di cooperazione. A spiegare meglio la realtà della Cooperazione Internazionale …
Lunedì, 21 Novembre 2011 00:00

I nuovi italiani

Si è svolta a Roma e in tutte le altre regioni italiane, la presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 2011, il rapporto annuale che la Caritas Italiana, la Fondazione Migrantes e la Caritas diocesana di Roma pubblicano dal 1991.Gli oltre 50 capitoli si soffermano sul contesto internazionale e nazionale e sono completati da quelli dedicati alle regioni, alle province autonome e alla capitale. Nella trattazione si tiene conto dei nuovi dati d'archivio e delle ricerche da ultimo condotte per affrontare gli aspetti più rilevanti del fenomeno migratorio, da quelli socio-economici a quelli culturali e giuridici.Concepito come un sussidio per la consultazione…