Inchieste

Dopo il silenzio dell'Italia al Fondo Globale sull'Aids, dopo le mancate promesse degli impegni presi durante il G8 su fame, povertà e cambiamenti climatici, l'Italia sta scendendo sempre più in basso: con ulteriore taglio di circa 50% sui fondi impegnati per la cooperazione internazionale governativa, il Governo italiano dimostra di non considerare realmente la cooperazione come parte integrante della politica estera come riconosciuto dalla legge 49/87 e di fatto di smantellarla definitivamente. Questo comporta un serio rischio per gli interventi e le relazioni internazionali già in atto e una conseguente perdita di credibilità sul piano politico internazionale del nostro Paese.…