Anniversario del massacro di Srebrenica

Mercoledì, 12 Luglio 2017 Scritto da 

Anche quest’anno ricordiamo il massacro di Srebrenica. Nel 22/mo anniversario del massacro di Srebrenica, migliaia di persone al cimitero-memoriale di Potocari hanno ricordato quello che è passato alla storia come "il più feroce massacro in Europa dai tempi del nazismo". L’11 luglio 1995 nella zona protetta di Srebrenica, che all’epoca era sotto la tutela delle Nazioni Unite, in pochi giorni oltre ottomila bosniaci musulmani - uomini, bambini e anziani, tutti maschi - sono stati barbaramente uccisi dai serbo bosniaci di Ratko Mladic e dalle "Tigri di Arkan" di Željko Ražnatović.

Le fosse comuni sono 81 di cui solo 8 sono cosiddette fosse “primarie”, mentre le altre sono fosse "secondarie", dove cioè le vittime sono state trasferite nel tentativo di occultare le prove del massacro. Si cercano ancora i resti di 1.100 vittime del genocidio ufficialmente considerate "disperse".

Ieri, a Potcari sono arrivati anche i 5.000 partecipanti della Marcia della pace, che in tre giorni hanno percorso all'incontrario l'itinerario, attraverso i boschi, dei 15 mila uomini di Srebrenica in fuga verso Tuzla dopo la conquista di Srebrenica da parte delle truppe di Mladic.

Fonte: Dnevni Avaz