Staff Percorsidipace

Staff Percorsidipace

Domenica, 16 Luglio 2017

Stazione di Topolò

Associazione Topolò-Topoluove organizza XXIV edizione del “non festival”. Registi, musicisti, scrittori, fotografi, poeti provenienti da tutto il mondo confrontano la loro ricerca in un luogo magico, quello della frontiera italo-slovena. Si tratta di un piccolo-grande laboratorio di frontiera della Benecija, dove si incontrano culture, lingue, suoni che provengono da tutto il mondo. Vengono realizzati sul posto progetti ispirati direttamente dal contatto, dalla conoscenza del luogo, che diventa così il motore e non lo scenario passivo degli eventi: è la sperimentazione che si innesta sulla tradizione. Non ci sono bar a Topolò, né negozi; qui finisce l'asfalto, non ci sono collegamenti…
Sabato, 15 Luglio 2017

Mare corto

Comune di Senigallia in collaborazione con Musinf - Museo comunale d’arte moderna e della fotografia organizza la mostra fotografica. Mostra di foto, testi e audio sull'Adriatico di Ignacio Maria Coccia e Matteo Tacconi nasce da una ricerca lunga due anni e più di diecimila chilometri. Un lungo viaggio per coste e isole dell'Adriatico. Mare corto è un progetto di lungo periodo sul Mare adriatico realizzato dal fotografo Ignacio Maria Coccia e dal giornalista Matteo Tacconi. Effettuato in varie tappe e vari tempi, è durato dal settembre del 2015 all’aprile 2017. I due autori hanno percorso oltre diecimila chilometri tra strade…
L'inviato speciale dell'Unhcr per il Mediterraneo centrale, Vincent Cochetel, ha ricordato che dall'inizio dell'anno 84.830 migranti e rifugiati sono giunti in Italia via mare con un aumento del 19% rispetto all'anno. L'Onu non prevede un calo del flusso misto di migranti e rifugiati che giungono in Europa via mare: "le indicazioni non denotano un rallentamento degli arrivi in Libia, il che significa che un più ampio numero di persone potrebbe continuare a provare di lasciare il paese tramite la rotta del Mediterraneo centrale”. Cochetel, ha sottolineato anche che “il flusso di migranti e rifugiati in Libia è misto e si…
Giovedì, 22 Giugno 2017

Migranti nel Mediterraneo

Dall’inizio dell’anno il numero di migranti e rifugiati morti nel Mediterraneo sfiora ormai i 2mila. In una nota pubblicata a Ginevra, l’OIM (Organizzazione internazionale delle migrazioni), dall'inizio del 2017 al 18 giugno, ha registrato 81.292 arrivi via mare in Europa (circa l'85% dei quali in Italia) e 1.985 morti. Fonte: OIM 
Giovedì, 22 Giugno 2017

Il Refugee Food Festival

E’ “un ponte tra l’Europa e il resto del mondo”. Il Refugee Food Festival, lanciato da UNHCR e Food Sweet Food, riguarderà 13 città europee. Lo scopo è quello di dare ai giovani rifugiati l'opportunità di mostrare le proprie doti in cucina, creando opportunità di lavoro. Fra il 15 e il 30 giugno oltre 50 ristoranti europei apriranno le cucine a chef rifugiati da Paesi come l'Afghanistan, l'Eritrea, la Somalia, la Siria. Le città ospitanti saranno Parigi, Bruxelles, Madrid, Atene, Amsterdam, Firenze, Roma, Milano, Bari, Marsiglia, Bordeaux, Lione e Lille. L'iniziativa è nata un anno fa in Francia con il…
Giovedì, 22 Giugno 2017

Mare corto

Comune di Senigallia in collaborazione con Musinf - Museo comunale d’arte moderna e della fotografia organizza la mostra di foto, testi e audio sull'Adriatico di Ignacio Maria Coccia e Matteo Tacconi. Due anni e più di diecimila chilometri. Un lungo viaggio per coste e isole dell'Adriatico. Mare corto è un progetto di lungo periodo sul Mare adriatico realizzato dal fotografo Ignacio Maria Coccia e dal giornalista Matteo Tacconi. Effettuato in varie tappe e vari tempi, è durato dal settembre del 2015 all’aprile 2017. I due autori hanno percorso oltre diecimila chilometri tra strade costiere e insulari, da entrambi i lati…
Lunedì, 19 Giugno 2017

Migranti: nuovi arrivi

Sulle coste italiane, tra Sicilia, Calabria e Campania, sono in arrivo migliaia dei migranti. E' arrivata a Palermo nave Diciotti della guardia costiera con 1.096 migranti tratti in salvo in più operazioni di soccorso nel mare Mediterraneo. Altri arrivi sono stati registrati a Reggio Calabria: 1.045 profughi giunti a bordo della nave "Vos Prudence" di Medici senza frontiere. Pronto a terra il sistema di accoglienza predisposto dalla Prefettura ed il supporto di polizia, carabinieri, Guardia di finanza, Suem 118, Croce rossa, coordinamento ecclesiale sbarchi della Caritas diocesana, Ordine di Malta, Ordine dei Medici della Provincia di Reggio Calabria, e associazioni…
E’ Online il bando rivolto a giovani marchigiani di età compresa tra 18 e 29 anni in cerca di prima occupazione: formazione, esperienze di volontariato e orientamento al lavoro. Il corso è gratuito e le iscrizioni scadono il 29 giugno 2017. La Regione Marche – P.F. Cooperazione allo Sviluppo e il Coordinamento Marche Solidali nell’ambito del Progetto Erasmus +“SoGlop - Social work with global perspective - An interdisciplinary contribution to youngster’s citizenship building”pubblicano l’invito a partecipare ad un percorso formativo, diviso tra teoria e pratica, teso a favorire l’orientamento al lavoro per 15 giovani di età compresa tra 18 e…
A causa dei mancanti ricollocamenti dei profughi da Italia e Grecia, la Commissione europea ha deciso di lanciare le procedure di infrazione per Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca. Ad annunciare i provvedimenti è stato il commissario Ue Dimitris Avramopoulos durante la presentazione della relazione di giugno sullo stato di attuazione delle “re location”. "Dispiace constatare che nonostante i ripetuti appelli, Ungheria, Rep. Ceca e Polonia" non abbiano ancora agito. "Spero che" questi tre Paesi "possano riconsiderare la loro posizione e iniziare a "contribuire in un modo giusto", afferma Avramopoulos, spiegando che la Commissione Ue in quel caso potrebbe anche riconsiderare…
Lunedì, 12 Giugno 2017

L'Europa in movimento

"L'Europa in movimento" è l’iniziativa della Commissione europea che punta a modernizzare la mobilità e i trasporti a livello europeo, ovvero: rendere il traffico più sicuro, incoraggiare l'adozione di sistemi di pedaggio più equi, ridurre le emissioni di CO2, l'inquinamento atmosferico e la congestione del traffico, ridurre gli oneri burocratici per le imprese, combattere il fenomeno del lavoro nero nonché garantire ai lavoratori condizioni e tempi di riposo adeguati. Se da una parte bisogna sostenere il settore a rimanere competitivo nel quadro di una transizione socialmente equa verso l'energia pulita e la digitalizzazione, dall’altra parte la mobilità non va sottovalutata…