Staff Percorsidipace

Staff Percorsidipace

L’incontro ha obiettivo di illustrare le attività dell’Unione europea e delle istituzioni nazionali, regionali e locali in tema di migrazione nonché condividere le buone pratiche di accoglienza e integrazione dei migranti in Calabria e raccogliere le testimonianze degli operatori coinvolti nell'accoglienza e nell'integrazione. L'evento è strutturato in due sessioni: la mattina al Teatro Gioiosa, dalle ore 9.30 si svolgerà la sessione plenaria dove sono previsti interventi istituzionali e la presentazione delle buone pratiche in materia di immigrazione. A partire dalle 14.30, presso Palazzo Amaduri, Piazza dei Martiri (Gioiosa Ionica) i rappresentanti del terzo settore, gli amministratori locali, gli operatori coinvolti…
Il 19 giugno a Roma la Rete per l'eccellenza dell'italiano istituzionale (REI), creata nel 2005 dal Dipartimento di lingua italiana della direzione generale Traduzione della Commissione europea, organizza un convegno nel quadro delle celebrazioni del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma. L'evento dal titolo "La narrazione dell'UE e sull'UE a 60 anni dai Trattati di Roma: dall'utopia realizzata alla disillusione?" riunisce linguisti, accademici, traduttori e interpreti delle istituzioni italiane ed europee, giornalisti ed esperti di comunicazione, per analizzare l'evoluzione del modo in cui l'UE si è raccontata e del modo in cui i mezzi di comunicazione hanno raccontato…
Secondo fonti dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Iom) è stato compiuto un altro salvataggio dalla Guardia costiera libica. Davanti alle coste della Libia sono state tratte in salvo 110 persone di "nazionalità africana", tra cui 40 donne e 3 bambini. I migranti sono stati portati al "Centro di detenzione di Al Khums", riferisce l'Iom. Come emerso da episodi analoghi, nelle ultime settimane la Guardia costiera libica sta intensificando i propri interventi su barconi di migranti quale dichiarato effetto di accordi di collaborazione stipulati con l'Italia a inizio febbraio. Il mese scorso, da parte libica, vi erano state varie operazioni dette…
Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena capitale per legge o nella pratica. Nel 2016, sono state messe a morte almeno 1.032 in 23 paesi. La maggioranza delle condanne a morte sono state eseguite nell’ordine in Cina, Iran, Arabia Saudita, Iran e Pakistan. La Cina rimane il maggior esecutore al mondo, ma la reale entità dell’uso della pena di morte in questo paese è sconosciuta perché i dati sono classificati come segreto di stato; per questo motivo, il dato complessivo di almeno 1.032 esecuzioni, non tiene in considerazione le migliaia di sentenze capitali che…
Mercoledì, 07 Giugno 2017

European Development Days

Il prossimo 7 e 8 giugno a Bruxelles si terrà l'undicesima edizione degli “European Development Days”, il forum sullo sviluppo e la cooperazione organizzato dalla Commissione europea. Al forum sono attesi 5000 partecipanti da oltre 140 paesi provenienti da settori della cooperazione allo sviluppo, dei diritti umani e degli aiuti umanitari. Il tema dell’undicesima edizione toccherà diversi temi: “Popoli e Pianeta”, “Prosperità” e “Pace e Partenariati”. Bruxelles, 7-8/06/2017 In allegato il programma Fonte: ANSAmed
Lunedì, 05 Giugno 2017

European Development Days 2017

Il prossimo 7 e 8 giugno a Bruxelles si terrà l'undicesima edizione degli “European Development Days”, il forum sullo sviluppo e la cooperazione organizzato dalla Commissione europea. Al forum sono attesi 5000 partecipanti da oltre 140 paesi provenienti da settori della cooperazione allo sviluppo, dei diritti umani e degli aiuti umanitari. Il tema dell’undicesima edizione toccherà diversi temi: “Popoli e Pianeta”, “Prosperità” e “Pace e Partenariati”. Fonte: ANSAmed
Mercoledì, 07 Giugno 2017

Festival dello Sviluppo Sostenibile

Il Festival, promosso dall’Alleanza, si svolgerà su tutto il territorio dal 22 maggio al 7 giugno. Si comincia a Napoli con il convegno “Italia 2030: che nessuno resti indietro!”, dedicato al contrasto di tutte le forme di disuguaglianza. Dopo la sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs, nell’acronimo inglese) da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU (settembre 2015), organizzazioni internazionali, governi nazionali ed enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si stanno mobilitando in tutto il mondo per disegnare e realizzare politiche e strategie volte a conseguire i 17 obiettivi e i 169 sotto-obiettivi…
Mercoledì, 07 Giugno 2017

Festival dello Sviluppo sostenibile

Il Festival, promosso dall’Alleanza, si svolgerà su tutto il territorio dal 22 maggio al 7 giugno. Si comincia a Napoli con il convegno “Italia 2030: che nessuno resti indietro!”, dedicato al contrasto di tutte le forme di disuguaglianza. Dopo la sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs, nell’acronimo inglese) da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU (settembre 2015), organizzazioni internazionali, governi nazionali ed enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si stanno mobilitando in tutto il mondo per disegnare e realizzare politiche e strategie volte a conseguire i 17 obiettivi e i 169 sotto-obiettivi…
Mercoledì, 31 Maggio 2017

Unicef: record dello sbarco di minori

Secondo il rapporto dell’Unicef in Italia, dal 2012 al 2016, i minorenni irreperibili sono aumentati, passando da 1.754 a 6.508. Questi risultati sono stati raccolti nel rapporto intitolato: "Sperduti. Storie di minorenni arrivati soli in Italia". Al mese di ottobre del 2016 i minorenni stranieri non accompagnati che hanno presentato una domanda d'asilo sono stati 4.168, ovvero il 48,3% dei minorenni (accompagnati e non). Al 30 novembre del 2016, sul totale dei minorenni stranieri non accompagnati e non richiedenti asilo identificati sul territorio, quelli che risultavano presenti nelle strutture di accoglienza erano 17.245, il 72,6%, mentre il restante 27,4% è…
Secondo il rapporto dell’Unicef in Italia, dal 2012 al 2016, i minorenni irreperibili sono aumentati, passando da 1.754 a 6.508. Questi risultati sono stati raccolti nel rapporto intitolato: "Sperduti. Storie di minorenni arrivati soli in Italia". Il rapporto, realizzato dall'Unicef e dal Consiglio nazionale delle ricerche, cerca di rilevare il vissuto dei minorenni in relazione alla loro esperienza migratoria e il loro percorso verso l'Italia. Dall’analisi risulta che metà dei bambini migranti di tutto il mondo vive in soli 15 Paesi. In testa alla classifica gli Stati Uniti d'America, che ospitano 3,7 milioni di bambini mentre l'Italia è al 20esimo…