Notizie

Giovedì, 22 Giugno 2017 10:41

Migranti nel Mediterraneo

Dall’inizio dell’anno il numero di migranti e rifugiati morti nel Mediterraneo sfiora ormai i 2mila. In una nota pubblicata a Ginevra, l’OIM (Organizzazione internazionale delle migrazioni), dall'inizio del 2017 al 18 giugno, ha registrato 81.292 arrivi via mare in Europa (circa l'85% dei quali in Italia) e 1.985 morti. Fonte: OIM 
Lunedì, 19 Giugno 2017 13:04

Migranti: nuovi arrivi

Sulle coste italiane, tra Sicilia, Calabria e Campania, sono in arrivo migliaia dei migranti. E' arrivata a Palermo nave Diciotti della guardia costiera con 1.096 migranti tratti in salvo in più operazioni di soccorso nel mare Mediterraneo. Altri arrivi sono stati registrati a Reggio Calabria: 1.045 profughi giunti a bordo della nave "Vos Prudence" di Medici senza frontiere. Pronto a terra il sistema di accoglienza predisposto dalla Prefettura ed il supporto di polizia, carabinieri, Guardia di finanza, Suem 118, Croce rossa, coordinamento ecclesiale sbarchi della Caritas diocesana, Ordine di Malta, Ordine dei Medici della Provincia di Reggio Calabria, e associazioni…
Mercoledì, 14 Giugno 2017 10:52

Migranti: l'Ue sostiene Grecia e Italia

A causa dei mancanti ricollocamenti dei profughi da Italia e Grecia, la Commissione europea ha deciso di lanciare le procedure di infrazione per Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca. Ad annunciare i provvedimenti è stato il commissario Ue Dimitris Avramopoulos durante la presentazione della relazione di giugno sullo stato di attuazione delle “re location”. "Dispiace constatare che nonostante i ripetuti appelli, Ungheria, Rep. Ceca e Polonia" non abbiano ancora agito. "Spero che" questi tre Paesi "possano riconsiderare la loro posizione e iniziare a "contribuire in un modo giusto", afferma Avramopoulos, spiegando che la Commissione Ue in quel caso potrebbe anche riconsiderare…
Lunedì, 12 Giugno 2017 12:03

Elezioni politiche in Kosovo

La coalizione guidata dal Partito democratico del Kosovo (Pdk) che ha presentato come candidato a premier l'ex leader dell'Uck Ramush Haradinaj avrebbe ottenuto il 40% alle elezioni anticipate di oggi in Kosovo, secondo exit poll diffusi dalla tv privata “Klan Kosova”. Al movimento nazionalista e radicale “Autodeterminazione”, che candidava Albin Kurti, sarebbe andato il 30% circa, mentre l'altra coalizione guidata dalla Lega democratica del Kosovo (Ldk) con candidato a premier Abdulah Hoti avrebbe ottenuto il 27%. Fonte: ANSAmed
Giovedì, 08 Giugno 2017 10:39

Libia: un altro salvataggio di migranti

Secondo fonti dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Iom) è stato compiuto un altro salvataggio dalla Guardia costiera libica. Davanti alle coste della Libia sono state tratte in salvo 110 persone di "nazionalità africana", tra cui 40 donne e 3 bambini. I migranti sono stati portati al "Centro di detenzione di Al Khums", riferisce l'Iom. Come emerso da episodi analoghi, nelle ultime settimane la Guardia costiera libica sta intensificando i propri interventi su barconi di migranti quale dichiarato effetto di accordi di collaborazione stipulati con l'Italia a inizio febbraio. Il mese scorso, da parte libica, vi erano state varie operazioni dette…
Lunedì, 05 Giugno 2017 11:14

European Development Days 2017

Il prossimo 7 e 8 giugno a Bruxelles si terrà l'undicesima edizione degli “European Development Days”, il forum sullo sviluppo e la cooperazione organizzato dalla Commissione europea. Al forum sono attesi 5000 partecipanti da oltre 140 paesi provenienti da settori della cooperazione allo sviluppo, dei diritti umani e degli aiuti umanitari. Il tema dell’undicesima edizione toccherà diversi temi: “Popoli e Pianeta”, “Prosperità” e “Pace e Partenariati”. Fonte: ANSAmed
Mercoledì, 31 Maggio 2017 11:27

Unicef: record dello sbarco di minori

Secondo il rapporto dell’Unicef in Italia, dal 2012 al 2016, i minorenni irreperibili sono aumentati, passando da 1.754 a 6.508. Questi risultati sono stati raccolti nel rapporto intitolato: "Sperduti. Storie di minorenni arrivati soli in Italia". Al mese di ottobre del 2016 i minorenni stranieri non accompagnati che hanno presentato una domanda d'asilo sono stati 4.168, ovvero il 48,3% dei minorenni (accompagnati e non). Al 30 novembre del 2016, sul totale dei minorenni stranieri non accompagnati e non richiedenti asilo identificati sul territorio, quelli che risultavano presenti nelle strutture di accoglienza erano 17.245, il 72,6%, mentre il restante 27,4% è…
Venerdì, 26 Maggio 2017 14:38

La settimana del G7

Il presidente del Consiglio Ue Donald Tusk prima dell'avvio del G7 a Taormina ha affermato che "l'obiettivo più importante sui migranti è mantenere il G7 unito sulla considerazione che l'immigrazione è una questione globale, e non regionale. Speriamo di poter convincere i nostri nuovi colleghi attorno al tavolo su questo punto". Restano divisioni di vedute tra alleati europei e gli Usa, in particolare sul clima e il commercio, mentre sulla lotta al terrorismo c'è una maggiore unità di intenti. A fare gli onori di casa, il premier Paolo Gentiloni, al suo primo G7 da primo ministro. Fonte: ANSAmed
Lunedì, 22 Maggio 2017 09:55

Il Salone del Libro

Giunto alla sua trentesima edizione, anche quest’anno il Salone del Libro di Torino apre una finestra sulle “Anime arabe” dando spazio agli scrittori e intellettuali che parlano "di libertà di espressione, di esilio e narrazioni contro-egemoniche, in un dialogo con l'Occidente". L'artista e storica dell'arte, Premio Unesco-Sharjah per la cultura araba, Bahia Shehab converserà con lo storico statunitense del mondo arabo, Mark LeVine, con il direttore generale di Amnesty International, Gianni Rufini, e al senatore Luigi Manconi, in un incontro sul tema della libertà di espressione e di ricerca in Egitto e nel mondo, dedicato a Giulio Regeni. Lo scrittore…
Mercoledì, 17 Maggio 2017 14:55

Ingresso Ue in programma di ricerca "Prima"

E’ arrivato l'ok degli ambasciatori dei paesi Ue alla partecipazione dell'Unione al progetto “Prima”. Si tratta del programma di cooperazione decennale tra paesi del Mediterraneo per la ricerca nell'agroalimentare. L'accordo politico, raggiunto lo scorso 11 aprile da Consiglio e Europarlamento, garantisce fondi per 220 milioni di euro che si aggiungono ai 200 già impegnati dai diciannove paesi aderenti (di cui 8 non Ue) al partenariato lanciato nel 2014 durante il semestre di presidenza italiana. Dopo il voto dell'Europarlamento e un passaggio formale in Consiglio, il programma potrà prendere avvio nel 2018 Fonte: ANSAmed