Notizie

Martedì, 13 Agosto 2013 00:00

Egitto: si cerca di evitare la forza

Al Cairo i manifestanti si preparano: i pro-Morsi presidiano sempre più numerosi gli accessi alle piazze. A causa di alta tensione tra i sostenitori del presidente destituito Morsi e le forze dell'ordine e l'esercito, il portavoce del Dipartimento di Stato Usa Marie Harf ha invitato tutte le parti ad evitare la forza. I 'ribelli' sono i tornati nelle strade, di fatto assediando la sede della Corte Costituzionale, poco dopo l'annuncio delle autorità giudiziarie sul prolungamento della detenzione del deposto presidente Mohamed Morsi. Resterà agli arresti per almeno altri 15 giorni. ''Se i dimostranti non faranno ricorso alla violenza speriamo di…
Lunedì, 05 Agosto 2013 00:00

Contributo ai profughi siriani

L’intervento individuato e denominato ”Raising Standards in Tented Settlements” si colloca all’interno del piano di risposta dell’Alto Commissariato contenuto nell’appello delle Nazioni Unite per la regione ”Syria Regional Response Plan”. La Dgcs ha approvato lo stanziamento di un contributo di 500 mila euro in favore dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) per mantenere e migliorare gli insediamenti dei rifugiati siriani gestiti dalle Nazioni Unite in Libano. Il contributo riguarderà l’accesso ad acqua e servizi igienici, interventi di spostamento degli insediamenti attualmente localizzati in aree a rischio di inondazioni e la gestione dei rifiuti per migliorare le condizioni…
Lunedì, 29 Luglio 2013 00:00

Ancona porta d'Oriente

Ad Ancona dal 30 agosto al 7 settembre il Festival Internazionale Adriatico Mediterraneo coinvolge 100 artisti e invade luoghi più suggestivi della città, porta d'Oriente, capoluogo delle Marche, da poco nominata sede permanente del Segretariato dell'Adriatico. Dalla Chiesa del Gesù alla Mole Vanvitelliana, dall'Arco di Traiano al Teatro delle Muse, dalla Sinagoga al porto, musica, poesia, arte, cinema e originali appuntamenti in esclusiva per il festival con artisti provenienti dall'area del bacino Adriatico Mediterraneo: dalla Croazia, al Marocco, dalla Spagna ad Israele, disegnano nuovi scenari di integrazione e coesione. Cento ospiti, tra cui Vinicio Capossela, Stefano Benni e la blogger…
Lunedì, 22 Luglio 2013 00:00

Combattimenti a Daraa

I ribelli siriani nella regione di Daraa, al confine con la Giordania, affermano di aver compiuto ''passi in avanti'' nella conquista della zona meridionale. In interviste pubblicate dal quotidiano panarabo al Hayat, il comandante Bashar Zoubi e Yasser Abbud hanno affermato che circa il 60% del territorio meridionale è in mano ai ribelli e che ''entro la fine di Ramadan'' (attorno all'8 agosto prossimo) ''l'intera regione di Daraa sarà liberata''. Le fonti affermano che ''carichi di armi sono di recente giunti tramite contrabbandieri giordani e provenienti da due Paesi del Golfo''. Zoubi non ha voluto precisare di quali Paesi si…