Notizie

In occasione dell'8 marzo, Giornata internazionale delle donne, Amnesty International Italia promuove numerose iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla campagna Mai più spose bambine, con l'obiettivo di porre fine alla grave violazione dei diritti umani rappresentata dai matrimoni precoci e forzati, che si radica nella povertà e nella discriminazione. Secondo le stime del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (Unfpa), 13.5 milioni di ragazze ogni anno nel mondo sono costrette a sposarsi prima dei 18 anni con uomini molto più vecchi di loro: 37 mila bambine ogni giorno alle quali, di fatto, viene negata l'infanzia. Isolate, tagliate fuori da…
È ufficialmente partita la missione di “SOS Mediterranee” Italia con la Nave Aquarius. La nave inizierà la sua attività di ricerca e soccorso (SAR) e prime cure nel Canale di Sicilia nella veste di primo intervento di soccorso. “SOS Mediterranee” è un’associazione umanitaria indipendente, per il soccorso in mare. Nata in Germania nel 2015 per impulso di un ex ammiraglio di marina, Klaus Vogel e in collaborazione con Medecins du monde, l’associazione ha l’obiettivo di mettere in mare una nave che possa affiancare le operazioni di soccorso e salvataggio dei migranti nel Mediterraneo. L’obiettivo del “SOS MEDITERRANEE” è quello di…
Martedì, 01 Marzo 2016 02:00

Calais: lo sgombero delle tendopoli

Oggi ricominceranno le operazioni di sgombero della parte sud della Giungla di Calais, nel nord della Francia, interrotte a causa degli scontri tra polizia, attivisti no-border e migranti. Le autorità cercano di spostare i migranti in container di spedizione situati in un'altra zona della Giungla, ma molti si rifiutano, temendo che in questo modo siano costretti a chiedere asilo in Francia ed a dover rinunciare così al loro sogno di stabilirsi nel Regno Unito. La polizia federale belga ha annunciato di aver respinto verso la Francia 619 persone da quando ha ripristinato, la settimana scorsa, i controlli alla frontiera per…
Mercoledì, 24 Febbraio 2016 02:00

Migranti: nuovi arrivi in Grecia e in Italia

Secondo l'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim) il numero di migranti e rifugiati arrivati in Grecia e in Italia nel 2016 ha superato la soglia dei 100mila. Dall'inizio dell'anno il totale degli arrivi è di 110.054 mentre 413 migranti e rifugiati hanno perso la vita nel Mediterraneo. Dall'inizio dell'anno al 22 febbraio, la sola Grecia aveva ricevuto circa 102,547 arrivi. Bruxelles è preoccupata e teme una "crisi umanitaria in alcuni Paesi e specialmente in Grecia". Così, chiede "a tutti i Paesi e agli attori lungo la rotta di preparare i piani di emergenza per poter affrontare i bisogni umanitari, incluse le…
La cancelliera tedesca Angel Merkel ottiene il pieno appoggio da parte del presidente della Commissione UE Jean Claude Juncker sulle scelte politiche operate in questi mesi. Con particolare riguardo alle politiche di accoglienza, nell'ambito della crisi migratoria che ha investito l'Europa dallo scoppio delle ostilità in Siria e Iraq, Juncker ha salutato con estremo favore quella che ha definito la "cultura del benvenuto" mostrata da Berlino. Oggi e domani sul tavolo dei 28 leader tra i temi caldissimi c'è proprio la crisi migratoria e, al termine di una settimana di incontri ad alto livello tra rappresentanze dei singoli Stati, c'è…
Giovedì, 18 Febbraio 2016 02:00

M’illumino di Meno 2016

La dodicesima edizione dell’iniziativa di Caterpillar Radio2 è dedicata alla mobilità sostenibile. Diciannove febbraio 2016: ecco la data in cui si svolge la nuova edizione di M’illumino di meno, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata da Caterpillar. Giunta alla dodicesima edizione, anche quest’anno la campagna coinvolge una varietà di soggetti: migliaia di ascoltatori, centinaia di associazioni ed i più importanti attori istituzionali, italiani e stranieri. L’iniziativa si avvale dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, dell’alto patrocinio del Parlamento europeo, del patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, dell’adesione…
Lunedì, 15 Febbraio 2016 02:00

Libia e il piano umanitario

La pesante situazione in Libia, con più di 1,3 milioni di persone colpite dalla guerra civile, non è cambiata. Il Coordinatore umanitario dell'Onu per la Libia, Ali Al-Za'tari, ha denunciato che sono stati versati solo l'1% dei 166 milioni di dollari promessi nella conferenza di Tunisi che il 9 dicembre aveva lanciato l'Hrp, il Libya Humanitarian Response Plan. La denuncia, rilanciata il primo febbraio da un comunicato dell'Onu, ricordava che il Piano di risposta umanitario per la Libia peraltro punta ad assistere solo una parte dei 2,4 milioni di persone che "hanno disperato bisogno di aiuto umanitario". Finora sono stati…
Mercoledì, 10 Febbraio 2016 02:00

Grecia: tre mesi per salvare Schengen

Oggi la Commissione europea invierà le raccomandazioni alla Grecia a riprendere il controllo della situazione proteggendo le frontiere e registrando tutti i migranti poi destinati alla riallocazione o ai rimpatri. Qualora Atene non lo farà è già pronto il testo da far votare al Consiglio per autorizzare la chiusura di Schengen da parte delle singole capitali per due anni. Fonte: La Repubblica
Lunedì, 08 Febbraio 2016 02:00

Algeria: la riforma costituzionale

Il Parlamento algerino ha approvato il progetto di revisione della Costituzione presentato dalla Presidenza della Repubblica. Tra le novità risultano la limitazione a due del numero di mandati presidenziali, il riconoscimento della lingua Tamazight (berbera) quale lingua ufficiale in tutte le istituzioni pubbliche, incluse scuole e università e la garanzia della parità di genere nel mondo del lavoro. Non manca l’attenzione alle libertà individuali, inclusa quella di culto. "La riforma consacra il principio di alternanza democratica attraverso lo svolgimento di elezioni libere e costituisce una garanzia contro i rischi dei cambiamenti politici", ha affermato il premier algerino Abdelmalek Sellal. Fonte:…
"Securing Universal Rights to Water and Food in a Changing Climate” è il tema della conferenza finale del progetto “ClimATE Change – Enhancing competences on relationship between MDG 1 and 7 as effective approach to meet both goals”, organizzata questa mattina ad Ancona dalla Regione Marche e il Cospe. La conferenza “Securing Universal Rights to Water and Food in a Changing Climate”, porrà l’accento sulle strategie e gli impegni atti a ridurre i cambiamenti climatici, sulle politiche della gestione delle acque e del sistema agricolo, in stretta connessione con l’agroecologia. Nel pomeriggio si discuterà più specificatamente dei risultati del progetto,…