Notizie

Giovedì, 12 Ottobre 2017 10:12

Il Nobel per la Pace all'ICAN

Il premio Nobel per la Pace 2017 è stato assegnato all’organizzazione per il bando alle armi nucleari (Ican) con sede a Ginevra. Il presidente del Comitato per il Nobel, Berit Reiss-Andersen, ha sottolineato che il premio è stato assegnato all’ICAN per “il suo ruolo nel fare luce sulle catastrofiche conseguenze di un qualunque utilizzo di armi nucleari e per i suoi sforzi innovativi per arrivare a un trattato di proibizioni di queste armi”. L’Ican, organizzazione non-profit nata nel 2007 in Australia, con sede a Ginevra e composta da 468 organizzazione in 101 Paesi, è stata determinante quando nel luglio scorso…
Lunedì, 09 Ottobre 2017 13:53

Serbia: da UE aiuti per 4 milioni di euro

A sostegno dei progetti umanitari per far fronte alla crisi dei migranti l'Unione europea stanzierà alla Serbia altri 4 milioni di euro. Bruxelles ha in passato già messo a disposizione fondi comunitari a favore della Serbia, colpita pesantemente dall'emergenza migranti due anni fa con i massicci flussi di profughi lungo la “rotta balcanica”. “Con i 4 milioni di euro intendiamo sostenere i programmi di istruzione per i migranti e garantire loro assistenza, alloggio e tutto il resto di cui possono avere bisogno", ha detto Stylianides, che ieri insieme al ministro della difesa serbo Aleksandar Vulin ha visitato il centro di…
Giovedì, 05 Ottobre 2017 10:26

Premier francese a Tunisi

Oggi e domani il premier francese, Edouard Philippe, sarà a Tunisi. Accompagnato da una delegazione di imprenditori e uomini d'affari d'oltralpe, darà il via ai lavori dell'Alto consiglio bilaterale di cooperazione Tunisia-Francia. L'iniziativa, annunciata nel giugno scorso dal ministro francese degli Esteri, Jean-Yves Le Drian vuole rafforzare la collaborazione tra i due Paesi e prevede la firma di numerosi accordi in svariati settori. Philippe parteciperà inoltre all'apertura del Forum economico “Rencontres Africa-Tunisia 2017”, con l'obiettivo di sviluppare la cooperazione economica franco-africana e il networking su larga scala di diverse centinaia di realtà aziendali. Fonte: ANSAmed
Il 90% dei voti al referendum sull'indipendenza catalano ha confermato il “si”, mentre il “no” ha ottenuto il 7,8%. Al voto hanno partecipato 2,2 milioni di elettori, sui 5,3 chiamati alle urne. Il presidente Carles Puigdemont ha annunciato questa sera che trasmetterà i risultati del voto al parlamento nei prossimi giorni e prenderà decisioni in base alla legge del referendum. La normativa approvata in agosto, e sospesa dalla corte costituzionale spagnola, prevede fra l'altro che l'assemblea possa dichiarare l'indipendenza della Catalogna dopo 48 ore. Fonte: ANSAmed
Sabato, 30 Settembre 2017 08:36

Upm e la qualità della vita urbana

Per quasi 7 milioni di persone che vivono in Egitto, Tunisia, Marocco, Palestina e Turchia, l’Unione per il Mediterraneo punta a innalzare la qualità di vita. Considerando che oltre il 60% della popolazione dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo vivono nelle aree urbane e di qui al 2030 il numero di persone che vivranno nei centri urbani salirà a 22,5 milioni, ''è necessario ottenere uno sviluppo sostenibile di queste aree, già sottoposte alle pesanti ripercussioni dovute ai cambiamenti climatici, ondate di calore, scarsità delle risorse idriche e incendi''. Fra i progetti lanciati, ricorda l'Upm nel corso della seconda conferenza…
Lunedì, 25 Settembre 2017 10:09

Germania: Angela Merkel vince le elezioni

La CDU, il partito cristiano-conservatore della cancelliera Angela Merkel, è saldamente in testa alle elezioni per il parlamento tedesco del 24 settembre. Con il 76,2 per cento dei voti scrutinati, Merkel ha ottenuto il 33%, in forte calo rispetto al dato della precedente tornata elettorale (41,5 per cento). Un risultato tuttavia sufficiente per assicurarsi il suo quarto mandato alla guida della Germania. Grande successo per il partito d’estrema destra ed euroscettico dell’Alternative für Deutschland (AfD), che si è affermato come terzo partito a livello nazionale, con il 12,6 per cento dei voti, cifra che garantisce il suo ingresso nel Bundestag,…
Venerdì, 22 Settembre 2017 11:27

Libia: il naufragio al largo del porto libico

Secondo le fonti della Marina libica ieri c’è stata una nuova tragedia del mare al largo delle coste libiche con un centinaio di vittime. A naufragare è stato un barcone salpato da Sabrata, a ovest di Tripoli, con circa 130 persone a bordo mentre i resti dell'imbarcazione sono stati trovati ieri circa 20 km a ovest di Zuara. L'Organizzazione mondiale per le migrazioni (Iom) ha spiegato che il fenomeno la lunghezza della traversata e le pratiche del traffico di essere umani sempre più pericolose e che quella mediterranea centrale si conferma la rotta più micidiale al mondo per i migranti.…
Lo scorso l’8 e il 9 settembre a Senigallia si è volto l’XI Seminario Internazionale di Educazione Interculturale “Sostenibilità e Sviluppo Umano. Nuovi curricoli per il cittadino globale del XXI secolo”. Il Seminario ha focalizzato l’attenzione sull’Agenda dell’ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, sul Documento Pedagogico dell’UNESCO sull’”Educazione alla Cittadinanza globale” ed infine sul Documento del Consiglio d’Europa titolato “Competenze per una cultura della democrazia”. Senza dubbio il Seminario ha favorito un clima culturale orientato alla costruzione di una cittadinanza planetaria, attiva e responsabile quale mission della scuola del terzo Millennio attraversata dall’ineludibile innovazione didattico-metodologica. In quest’occasione esperti di fama…
Martedì, 19 Settembre 2017 11:27

Il Museo della Cultura ebraica

In occasione della Giornata europea della Cultura ebraica, il ministro Franceschini ha presentato la struttura che ospiterà il Museo della Cultura ebraica. A Ferrara sono pronti gli spazi dell'ex carcere e il via è previsto per il 13 dicembre prossimo con la mostra "Ebrei, una storia italiana, i primi mille anni". In quest’occasione verrà aperta una prima parte del Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah con biblioteche e il centro di documentazione. Tra il 2018 e il 2020 dovrebbe terminare la costruzione di altri cinque nuovi edifici (richiamo ai 5 libri della Torà), secondo il progetto vincitore di un…
Lunedì, 18 Settembre 2017 11:17

L'integrazione e il dialogo tra culture

Dal 4 all'8 ottobre a Palermo si svolgerà la terza edizione del "Festival delle letterature migranti". Al Festival parteciperanno 150 gli ospiti e sono previsti diversi incontri con oltre 15 i luoghi interessati e circa 90 i soggetti, pubblici e privati, che hanno patrocinato l'iniziativa. Raccontare l'integrazione e il dialogo tra culture diverse, le contaminazioni e la natura migrante della stessa letteratura è il senso della terza edizione del "Festival delle letterature migranti". Un ricco programma riguarderà la letteratura, musica, arti visive, cinema, scuole, mostre, spettacoli ed altro ancora. Fonte: ANSAMed