Rubriche

Lunedì, 28 Settembre 2015 02:00

“Srebrenica. La giustizia negata”,

Il nuovo libro “Srebrenica. La giustizia negata”, è un reportage scritto da Riccardo Noury e Luca Leone. Il libro racconta la guerra e il dopoguerra bosniaco. A venti anni dal genocidio Leone e Noury hanno deciso di raccontare la tragedia con un linguaggio semplice e in forma di dialogo. Il fine principale è quello di raccontare cause, svolgimento e conseguenze del genocidio di Srebrenica, e soprattutto di analizzare tutto ciò che ruota da vent’anni intorno a questo orrore della storia europea contemporanea. “L'11 luglio 1995: oltre diecimila maschi tra i 12 e i 76 anni vengono catturati, torturati, uccisi e…
Mercoledì, 16 Settembre 2015 02:00

Croazia: la nuova rotta dei migranti

Dopo la chiusura delle frontiere da parte delle autorità ungheresi e il completamento del muro anti-immigrati al confine con la Serbia, gli immigrati hanno cambiato la rotta. Per mesi migliaia di immigrati e profughi hanno usato la strada di confine lungo la linea ferroviaria fra Subotica (Serbia) e Szeged (Ungheria) per mettere piede nell'area Schengen. In seguito all’entrata in vigore della nuova legge che punisce con l’arresto chiunque entri illegalmente nel Paese, la polizia ungherese ha arrestato già 10mila immigrati. In poche ore la Croazia è diventata la nuova rotta per aggirare il muro ungherese. Il ministro dell'Interno croato Ranko…
Martedì, 15 Settembre 2015 02:00

L’inquinamento chimico

In pochi mesi diverse squadre di Greenpeace hanno effettuato delle spedizioni scientifiche in luoghi remoti dei tre continenti. Hanno raccolto campioni di acqua e neve che poi sono stati esaminati in laboratorio. Lo scopo era quello di capire fino dove si spinga la contaminazione da PFC, sostanze chimiche pericolose e persistenti, usate tra le altre cose per rendere impermeabili i capi d’abbigliamento degli sport all’aria aperta. Secondo quanto afferma Greenpeace le sostanze chimiche industriali inquinano anche ad alta quota. La ricerca è stata effettuata sulle vette dei Monti Sibillini, degli Alti Tatra (Slovacchia), delle Alpi (Parco nazionale svizzero), della Patagonia…
Lunedì, 31 Agosto 2015 02:00

Cous Cous: il piatto della pace

Ritorna il Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale. L’appuntamento si rinnova ogni e coinvolge molti paesi dell’area euro-mediterranea e non solo. Il vero protagonista della manifestazione è il cous cous, simbolo di apertura e l’elemento di unione tra diverse culture. Il Festival internazionale dell’integrazione culturale “è una festa di culture, sapori e civiltà che celebra il cous cous come piatto della pace”. La manifestazione oltre alle gare gastronomiche, concerti, teatro e cabaret, prevede anche la gara gastronomica internazionale alla quale partecipano chef provenienti da tutto il mondo. Giunta alla sua 18 edizione la manifestazione si svolgerà a San…
Lunedì, 24 Agosto 2015 02:00

Emergenza immigrazione

In Serbia continua l’emergenza immigrati. Nelle ultime due settimane oltre 23 mila profughi sono entrati in Serbia, quasi 90 mila dall'inizio dell'anno. Le autorità di Belgrado sono mobilitate per dare prima assistenza agli immigrati, e finora sono stati allestiti quattro centri di accoglienza, due a sud (Presevo e Miratovac) e due a nord, al confine con l'Ungheria (Kanijia e Subotica). Dopo che la Macedonia ha tolto il blocco alla frontiera con la Grecia a migliaia continuano ad affluire nel Paese. Secondo le fonti dell’Unhcr, nella notte tra sabato e domenica sono stati oltre 7 mila gli immigrati entrati in Serbia…
Lunedì, 17 Agosto 2015 02:00

I tuffi dal Vecchio Ponte di Mostar

Il Vecchio Ponte di Mostar, in Bosnia ed Erzegovina, è stato il protagonista per i tuffatori del Red Bull Cliff Diving. I 14 “divers” migliori al mondo hanno preso parte alla prima competizione della World Series. In realtà, i primi tuffi dal ponte risalgono al 1664, mentre nel 1968 ha avuto luogo la prima competizione. Lo “Stari Most”, il ponte simbolo della città dal 2004, è entrato a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Più di 15mila spettatori hanno ammirato i più spettacolari tuffi da 27 metri di altezza. A vincere la tappa è stato il messicano Jonathan Paredes davanti…
Lunedì, 17 Agosto 2015 02:00

Il viaggio nella città della luce

Esistono molte città famose per essere state le protagoniste dei mutamenti della storia del mondo, una di queste è Mostar. Nella sua architettura si riscontrano gli influssi orientali ed occidentali, ed ogni epoca ha la sua espressione. Una delle attrattive più note di Mostar è il “Vecchio Ponte” costruito nel 1566 dall’artista turco Hajrudin. Da sempre il simbolo di tolleranza il “Vecchio Ponte” era il punto di congiunzione tra diverse culture e religioni, un luogo d’incontro e di pacifica convivenza. Tutto fino agli anni ’90 del XX secolo quando la città è stata duramente colpita dai bombardamenti diventando uno dei…
Mercoledì, 05 Agosto 2015 02:00

Obama: il piano clima

Negli Stati Uniti il tema dei cambiamenti climatici ha avuto un grande successo. Nei giorni scorsi Barack Obama ha presentato il piano per la protezione per l’ambiente, in particolare per diminuire le emissioni di anidride carbonica delle centrali elettriche americane prevedendo un taglio del 32% dai livelli del 2005 entro il 2030. Secondo Obama “nulla minaccia di più il nostro futuro e quello delle nuove generazioni del cambiamento climatico". L'Agenzia Usa per l'ambiente, ha annunciato, "sta fissando per la prima volta gli standard per mettere fine all'emissione senza limiti di carbonio dalle centrali elettriche, che sono la fonte di un…
Martedì, 21 Luglio 2015 02:00

Pesaro: DEAR Summer Camp

Si è aperto ieri a Pesaro il Summer Camp organizzato da COSPE e dalla Regione Marche in collaborazione con Marche solidali, nell’ambito del progetto europeo “European dynamics for dear efficiency” e del progetto “Giovani solidali” cofinanziato dalla regione Marche. All’evento partecipano 13 ragazzi provenienti da Italia, Francia, Belgio e Germania. Il primo giorno i partecipanti sono stati coinvolti in attività di accoglienza e di conoscenza con l’intervento di Sijana Veledar, Laura Chiarimboli e Chiara Crocianelli che ha presentato la rete marchigiana di Marche Solidali. Ulteriori interventi in materia di DEAR sono stati presentati da Pietro Pinto di Cospe. A chiudere…
Lunedì, 06 Luglio 2015 02:00

Amnesty International: il transito sicuro

In Ungheria il Parlamento ha dato il via libera al governo per stilare un elenco di stati di transito "sicuri" in cui ritiene che le persone avrebbero potuto chiedere asilo prima di raggiungere l'Ungheria. Probabilmente, la lista includerà la Serbia, che quasi tutti i circa 60.000 rifugiati e migranti giunti in Ungheria finora quest'anno hanno attraversato nel loro viaggio da Grecia e Macedonia. Oggi, Amnesty International pubblicherà un nuovo rapporto sulle violazioni nei confronti di rifugiati e migranti in Macedonia, Serbia e Ungheria. Il rapporto documenta il sistema di asilo fallimentare della Serbia dove solo pochissime persone sono riuscite a…